Sistema dinamico

Le vetrine del sistema Museofab possono avere posizioni diverse all'interno di uno spazio espositivo: isolate, addossate alle pareti e anche incassate.

Una, due o tre delle pareti vetrate possono anche essere rese cieche grazie ad appositi pannelli per "obbligare" la direzione della visione. Il piano di presentazione può essere rialzato in modo da collocare gli oggetti all'altezza più opportuna per la visione.

Nell'esempio illustrato dalle fotografie, le vetrine  sono state "convertite" in vetrine-nicchia dotandole di pannelli ciechi sui lati, di un fondo inclinato e rialzando il piano di presentazione per inserirle in una parete curva destinata ad essere utilizzata come supporto per una videoproiezione immersiva. Il risultato è di forte impatto scenografico.